/ Dentalblog

Buone vacanze ma… non abbandonare i tuoi denti!

Oggi vogliamo darti 10 consigli per prenderti cura della tua bocca tutto l’anno.

Sono finalmente arrivate le tanto attese vacanze estive, quel periodo in cui ci si rilassa e si “stacca” dalla solita vita frenetica di tutti i giorni.
C’è chi decide di trascorrerle al mare, chi in montagna, chi si occupa della casa e passa il suo tempo con i parenti o con gli amici; insomma, questo è sicuramente il periodo dell’anno più bello in cui ognuno di noi può dedicare del tempo a sé stesso e prendersi cura del proprio benessere fisico e psicologico.
A tal proposito, vogliamo parlarti di quali sono le 10 regole generali da seguire per una corretta igiene orale domiciliare che ti permetterà di avere un sorriso smagliante.
Tutti noi pensiamo che basti lavare i denti dopo ogni pasto per prevenire eventuali carie e mantenere la propria bocca in salute. Questo però, non è del tutto corretto e soprattutto non sempre è sufficiente: ci sono infatti altri piccoli accorgimenti che aiutano a prevenire la formazione del tartaro e della placca batterica, i principali nemici della salute orale e dei tuoi denti.

1. Lava i denti dopo ogni pasto e dedica un’attenzione ancora più accurata la sera prima di andare a dormire: ti consigliamo di spazzolare i denti per almeno 2 minuti tenendo lo spazzolino inclinato di 45 gradi. Le ultime generazioni di spazzolini (elettrici e sonici) dispongono di un timer che suona o vibra ogni volta che bisogna spostare lo spazzolino in un’altra zona della bocca, così da facilitare l’igiene orale domiciliare e far rispettare i tempi necessari per una corretta pulizia.

2. Utilizza uno spazzolino con setole arrotondate e preferibilmente morbide, salvo diverse indicazioni da parte del tuo medico odontoiatra.

3. Sostituisci lo spazzolino ogni 3 mesi massimo: è necessario cambiarlo appena le setole iniziano a deformarsi in quanto rischiano di piegarsi, diventare più sottili e perdere efficacia.

4. Passa il filo interdentale correttamente o lo scovolino almeno una volta al giorno: il filo interdentale permette di arrivare dove lo spazzolino non arriva e aiuta a rimuovere il tartaro che può formarsi sulla superficie dei denti. In particolare facilita la pulizia fra dente e dente, punto in cui spesso si accumula del cibo e che è la zona dove più spesso si originano le carie.


Prenota subito la tua visita gratuita


5. Ricorda di spazzolare anche la lingua: questo permette non solo di eliminare la placca batterica presente sulla sua superficie ma aiuta a combattere l’alitosi.

6. Limita il fumo di sigarette, perché ogni volta che si fuma una sigaretta per 20-30 minuti si riduce drasticamente la quantità di sangue che irrora le gengive, le quali rimangono così "malnutrite" e indebolite nella risposta all'aggressione dei batteri che causano la parodontite (anche detta piorrea)

7. Evita il consumo eccessivo di zuccheri, dannosi per i denti e per lo smalto, soprattutto fuori pasto.

8. Limita il consumo di caffè/the e altre sostanze che possono macchiare i tuoi denti; questi coloranti (presenti anche nei succhi di frutta e nelle bibite) non sono di per sé dannosi, ma causano fastidiosi inestetismi, come macchie sui denti e ingiallimento, che da un aspetto "sporco" alla dentatura, limitando la brillantezza del sorriso.

9. Dopo aver assunto bevande o cibi acidi (come succo di limone, ma anche Coca Cola), aspetta circa 25-30 minuti prima di lavarti i denti per evitare che si danneggi la dentina e si corra il rischio di indebolire i denti.

10. Effettua controlli periodici dal dentista e rispetta i richiami di igiene stabiliti dagli specialisti: questo è l'ultimo consiglio, ma anche il più importante, perché permette di individuare precocemente eventuali problemi a denti e gengive, intervenendo con tempestività.

Perché è fondamentale eseguire sedute di igiene periodica?

L’igiene orale che effettui a casa (pur seguendo scrupolosamente tutti i consigli sopra citati), potrebbe comunque lasciare alcuni residui di cibo e non assicura una pulizia approfondita come quella eseguita in studio con strumenti professionali.
Durante la seduta di igiene orale professionale effettuata presso la nostra clinica l'igienista insegna ai pazienti ad una corretta igiene orale domiciliare, fondamentale per la prevenzione delle carie e per evitare l'insorgere o il peggiorare della parodontopatia (chiamata anche paradentite o piorrea).
Ti mostreranno le manovre corrette per l’utilizzo del filo interdentale e ti daranno alcuni consigli personalizzati sul tipo di spazzolino da utilizzare per avere sempre un sorriso luminoso. Come recita il detto, prevenire è meglio che curare!
Rispettando quotidianamente questi piccoli accorgimenti otterrai ottimi risultati e le carie saranno soltanto un brutto ricordo!

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo con i tuoi amici!

Buone vacanze ma… non abbandonare i tuoi denti!
Condividi