Clinica Dentale Cappellin — dentista a Pinerolo

Corso di Ortodonzia estetica Bracket free Technique

Ortodonzia ed estetica sono un binomio a cui ambisce la maggior parte dei pazienti, soprattutto adulti: ottenere il sorriso desiderato nel minor tempo possibile e con un trattamento che sia confortevole e non invasivo; la Bracket free Technique, sviluppata e approfondita dal dr. Vincenzo De Dominicis rivoluziona il concetto di apparecchio ortodontico durante l'intero trattamento, con i massimi vantaggi in termini di estetica, invisibilità, compliance e tempi di utilizzo.
dr.ssa Gloria Elia, responsabile del reparto Ortodontico

Ortodonzia estetica Bracket free Technique

Ortodonzia estetica Bracket free Technique

Stacks Image 664
Ortodonzia estetica Bracket Free Technique

In ortodonzia l’estetica ha sempre avuto un ruolo centrale per il risultato finale che deve essere eccellente e funzionalmente ottimizzato; il paziente adulto vuole ottenere il sorriso desiderato nel minor tempo possibile accettando più volentieri un trattamento che non comprometta il suo stile di vita e richieda eccessivi sacrifici. Le opzioni terapeutiche estetiche sono molte, ma la Bracket Free Technique è l’unica che offra al paziente e all’ortodontista un trattamento totalmente invisibile, predicibile e di massima soddisfazione.
L’utilizzo di retiner pre-attivati e bondati lingualmente, permette di realizzare terapie ortodontiche complete in maniera semplice, con tempistiche sovrapponibili e spesso più brevi con conseguenti minori visite di controllo e urgenze, senza necessità di compliance del paziente.
Richiedi informazioni
Primo incontro
venerdì 28 e sabato 29 settembre 2018
Secondo incontro
venerdì 26 e sabato 27 ottobre 2018
Terzo incontro
venerdì 23 e sabato 24 novembre 2018

50 crediti ECM
Stacks Image 847
Domande corso Odontoiatria di valore

I vantaggi della Bracket Free Technique

Massima estetica e invisibilità


Maggiore semplicità rispetto alle terapie con attacchi


Minori costi rispetto a tecniche estetiche


Massimo confort e compliance


Ausilio indispensabile per pazienti con elevate esigenze estetiche


Ideale per il paziente adulto, anche parodontale


Tempi di terapia sovrapponibili o minori


Utilizzabile in abbinamento alle normali tecniche ortodontiche
Stacks Image 849
Primo incontro (venerdì 28 e sabato 29 settembre 2018)

Ideazione e sviluppo della tecnica senza attacchi, verifica della letteratura disponibile Principali differenze rispetto ad altre metodiche ortodontiche vestibolari e linguali
Principi di biomeccanica applicata alla terapia senza attacchi e gestione dell’ancoraggio nelle differenti condizioni cliniche
Procedure specifiche di bondaggio dei fili ortodontici preattivati
Correzione delle più comuni problematiche ortodontiche (affollamenti, derotazioni, estrusioni/intrusioni, riapertura degli spazi protesici, correzione del torque, morso profondo, recupero di denti fratturati)





Secondo incontro (venerdì 26 e sabato 27 ottobre 2018)

Sei Classi di Burstone e loro applicazione nella pratica ortodontica quotidiana Pieghe a “V” e loro applicazione Stabilizzazione e contenzione post-trattamento





Terzo incontro (venerdì 23 e sabato 24 novembre 2018)

Terapia in pazienti parodontali e implanto-protesici (ancoraggio, sequenze terapeutiche)
Utilizzo combinato con TADs (merceologia, indicazioni, biomeccanica e sequenze cliniche)
Differenziazione tra casi semplici e casi complessi
Indicazioni di uso combinato retiner-microviti (morsi profondi, recupero di elementi dentari inclusi, distalizzazioni asimmetriche in massa, casi parodontali, ancoraggio di elastici intra ed inter-mascellari, correzione di discrepanze trasversali)

Stacks Image p255_n84

Orari di apertura

Lunedì/Venerdì
ore 9.00-12.30
ore 14.00-19.00

Sabato
su appuntamento
Via Bogliette, 3/c
10064 Pinerolo (TO)
Stacks Image p255_n78
Stacks Image p255_n80
@2010 Clinica dentale Cappellin srl – Aut. san. 60bis — Direttore sanitario dr. Mario R. Cappellin - Tutti i diritti riservati - P. IVA IT10295380017 - Privacy Cookies